Mese: marzo 2018

Esperienze psichiche – Paggio d’acqua – La Carta del Giorno

ESPERIENZE PSICHICHE

Il Paggio d’acqua

La carta di oggi è il Paggio d’Acqua che rappresenta non solo le nuove relazioni, ma anche le esperienze psichiche e un potenziamento delle doti naturali.

Esperienze psichiche - Paggio d'acqua

Gli Angeli oggi vogliono farti sapere che una nuova persona sta per fare il suo ingresso nella tua vita. Rappresenta anche una nuova fase per le relazioni già esistenti e un affinamento delle doti intuitive.


Ogni relazione che vivi nella tua vita arriva per un motivo ben preciso e nulla è mai affidato al caso.

Queste relazioni possono significare tanto per te, e il confronto con le altre persone è la via che ti porta a testare emozioni che magari non avevi provato prima.

Queste persone sono doni. Le emozioni provate, che siano negative o positive, fanno parte della tua crescita interiore. Le emozioni negative ti fanno capire cosa non vuoi dalle tue future relazioni, e quelle positive sono invece grandi esperienze da custodire nel cuore e ricchezza per la tua anima.

Il Paggio è un messaggero e non annuncia solo l’arrivo di grandi amori e amicizie, ma rappresenta anche la comunicazione. 

Il messaggio degli Angeli è quindi quello di comunicare con chi ti sta accanto, mostrando te stesso in totale armonia e trasparenza. Ogni gesto, ogni emozione e ogni atto d’amore che tu fai al tuo prossimo è ciò che il cielo donerà a te.

Amore

Il Paggio d’acqua vuole anche ricordarti che dimostrare amore o affetto non è mai un gesto di umiltà quindi, se qualcuno ha suscitato in te emozioni forti, non esitare a comunicarglielo. Potresti scoprire che, non solo il suo cuore si riempie di gioia, ma che invece non aspettava altro che condividere il suo amore con te.

Quello che magari può passare come indiffereza o menefreghismo è in realtà un blocco emotivo, pronto a sciogliersi nel momento in cui l’amore fa ingresso nel suo cuore.

Il numero di oggi è il 47 che si riduce a 11. Questo rappresenta la certezza che i tuoi pensieri rivolti a te stesso o agli altri potranno far muovere gli eventi nel miglior modo possibile per tutte le persone coinvolte.

Non temere di esprimere i tuoi sentimenti. Essere puri e trasparenti è la chiave per vivere serenamente ogni relazione della tua vita.


♥ Leggi anche:♥

 

Prova a fare qualcosa di nuovo – La Carta del Giorno

PROVA A FARE QUALCOSA DI NUOVO  

Il consiglio degli Angeli di oggi è: prova a fare qualcosa di nuovo!

Prova a fare qualcosa di nuovo

Forse non lo sai, ma ciò che rende la tua vita piatta e senza stimoli è il fatto che fai sempre le stesse cose. Ogni giorno sembra vissuto sempre sotto lo stesso identico comando. La tua anima, che è creativa fin dalla sua nascita, a lungo andare, soffre questa monotonia. Lei si spegne e non ha più stimoli per fare ciò per cui è stata creata.

Tutto ciò che manda davvero all’aria un rapporto (che sia d’amore, di amicizia, di lavoro) è la noia.

Si tradisce spesso per noia. Non si è soddisfatti della propria occupazione per via della sua monotonia e la cosa che, invece ci da stimoli maggiori in tutte queste situazioni è il momento in cui decidiamo di fare qualcosa di nuovo.

Gli Angeli oggi ti spronano quindi a dare un colore alla tua vita e ai tuoi rapporti. Anche il rapporto con te stesso può essere vittima della monotonia, quindi prova qualcosa di nuovo anche con te stesso.

Prova a chiedere a te stesso cosa vorresti fare oggi per dare un taglio alla monotonia della tua vita e mettilo in pratica. Dai libero sfogo alla tua creatività.

Prova a fare qualcosa di nuovo

Fai un piccolo cambiamento per volta e ogni giorno aggiungi cose nuove. Ben presto ti ritroverai ad avere una vita impegnata di cose nuove.

Anche cambiare qualche piccolo oggetto della tua casa o cambiare disposizione dei mobili o colore dei muri, può essere un piccolo passo verso la creazione di una vita migliore.

Non dire che non hai tempo, perché per iniziare ti bastano cinque/dieci minuti al giorno. Non potrai farne a meno quando capirai che stai rinascendo nella tua creatività.

Ascolta ciò che la tua anima ti chiede di fare perché in essa è celata il tuo successo.


♥ Leggi anche:♥

Come dare vita ai sogni – L’Imperatrice – La Carta del Giorno

COME DARE VITA AI SOGNI – L’IMPERATRICE

La carta di oggi è l’Imperatrice e gli Angeli vogliono farti sapere come dare vita ai sogni.

Come dare vita ai sogni

L’Imperatrice è rappresentata dall’Arcangelo Gabriele il cui nome significa “La forza di Dio”. Egli raffigura la nascita quindi, il suo messaggio di oggi ti incoraggia a dar vita a tutto ciò che hai di più caro.

Qualunque cosa deciderai di fare,  se seguirai i consigli di Gabriele, i tuoi sogni non avranno solo modo di essere creati ma saranno anche parte certa del tuo futuro.

L’Imperatrice è vita, determinazione, forza e certezza. E sono queste le qualità che oggi Gabriele ti chiede di tirar fuori.


Come dare vita ai sogni


Come dare vita ai sogni – Tecnica

Hai mai notato che spesso, nonostante hai sentito dire che credere nei sogni ne consegue che poi si avverano, questi restano chiusi nel cassetto?

Questo capita perché stai facendo un errore e, Gabriele vuole farti sapere di quale errore si tratta.

Il fatto che tu credi nei tuoi sogni non può aiutarti a concretizzarli se questi non sono accompagnati da giuste azioni e giuste emozioni.

Se tu per primo ami il tuo sogno ma non credi di meritarlo o credi che sia troppo bello per essere vero, ovviamente questo non giungerà a te.

Per realizzare un sogno e mettersi in condizione di riceverlo, non devi fare altro che essere sicuro del fatto che quel sogno ti appartiene.

Che tu sia intenzionato a scrivere, dipingere, cantare o semplicemente avviare un impresa, o dar vita ad una relazione, questo comporta da parte tua,  il fatto di guardare il tuo sogno come una tua creazione.

Spesso pensi che i sogni siano cosi belli da vederli al di fuori della tua portata. Sbagli… Sei tu che hai creato il tuo sogno e, se ti concentri su di esso e ti prendi cura di lui come faresti con un bimbo, questo non potrà fare altro che amarti a tal punto da avere bisogno di te per prendere vita.

Non pensare che non ci sia abbastanza per tutti o che qualcuno potrebbe rubare il tuo sogno. Dio te l’ha donato e ti appartiene di diritto.

Lascia perdere ogni tipo di competizione. Concentrati solo su ciò che conta davvero. I tuoi sogni non dipendono dagli altri ma dipendono dalla tua collaborazione con Dio.

Se ti colleghi a Dio e capisci che niente e nessuno può mettersi tra te e lui, il tuo sogno non sarà più il tuo sogno, ma sarà il vostro progetto divino sulla terra.

Immagina di guardare verso il cielo. Davanti a te si apre un portale dalla quale si intravede una luce bianca. Lascia che questo portale diventi sempre più grande e lascia che la luce illumini e cancelli tutto ciò che sta intorno a te. Quella luce è Dio.

Presentagli a parole tue il tuo progetto di vita e consegnaglielo. Visualizza ora che da questa luce nasca una chiave dorata. Quella è la chiave dei tuoi sogni e appartiene a te. Nessun altro all’infuori di te potrà farne uso perché funziona solo quando si trova nelle tue mani.

come dare vita ai sogni

Ogni volta che ti senti insicuro e pensi che il tuo sogno sia troppo grande per te, guarda la tua chiave.

Se non sarai in competizione con nessuno e se crederai fermamente che possiedi la chiave dei tuoi sogni, potrai aprire finalmente il cassetto nella quale li hai riposti.

Gabriele porta con sé il numero 3 che è il numero dei Maestri Ascesi. Nulla può quindi interferire con la vostra volontà e nulla potra mai impedirti di usare la chiave che apre la porta dei tuoi sogni. 


♥ Leggi anche: ♥

 

Come recidere i legami energetici – Arcangelo Michele

come recidere i legami energetici

COME RECIDERE I LEGAMI ENERGETICI CON L’ARCANGELO MICHELE

Oggi vediamo come recidere i legami energetici con l’Arcangelo Michele.

Michele, il cui nome significa ‘Colui che è come Dio’ è una delle energie più potenti dell’intero Universo ed è l’unione di tutte quelle forze che si occupano di giustizia e purificazione.

L’Arcangelo Michele ha un’aspetto imponente e la sua luce è immensa. Chi ha avuto il piacere di vedere questo bellissimo essere di luce, sa perfettamente che, in sua presenza, ogni paura e ogni ansia scompaiono istantaneamente. Questo perché Lui è colui che ha annientato le forze del male e ha ricevuto da Dio il titolo di ‘Guida delle guide’.

come recidere i legami energetici

Michele ti ama tantissimo. Egli ha combattuto per far sì che la tua esistenza potesse essere ricolma di solo amore divino.

Egli non teme nulla e riconosce il suo immenso potere. Il suo compito è proteggerti e insegnarti le tecniche per vincere ogni male.

Egli sa che in questa vita, come nelle precedenti, hai avuto attimi di debolezza e comprende il dolore hai provato e stai provando a causa delle ingiustizie terrene.

Michele però vuole ricordarti che ogni male che percepisci è solo un ricordo di ciò che è stato, perché egli ha posto fine a tanto dolore nel momento stesso in cui è sceso in battaglia per te, uscendone vincitore.

Michele vuole farti sapere che sei vittima di strascichi di energie, ormai annullate, che vagano nell’Universo a causa delle memorie che sei venuto a cancellare in questo pianeta.

Ognuno di noi ha una sua precisa missione divina ma, tutte le anime approdate sul pianeta terra, hanno anche il compito di sperimentare queste memorie e annientarle nel Nome del Divino. Per questo motivo, più ti elevi spiritualmente, più sei in grado di percepire queste forze oscure.

Michele oggi però ti ricorda che, queste forze oscure, non possono sconfiggerti definitivamente perché sono pura illusione.

Egli ha ricevuto da Dio l’ordine di risvegliarti e di farti comprendere che, queste emozioni, altro non sono che inganni del tuo ego.

Quando sei vittima di energie negative, la tua anima, che si trova a fare i conti con forze estranee, si appesantisce. Queste emozioni non sono soltanto le tue emozioni, ma sono anche energie che assorbi dalle persone che ti circondano o dai luoghi in cui sei stato creando un collegamento con essi per mezzo di corde energetiche.

Michele sa bene che, nel momento in cui tu e queste potenze entrate in contatto, può essere difficile razionalizzare gli eventi e renderti conto che non sono parte di te. Per questo motivo, Michele ti ricorda che puoi chiedere il suo intervento e porre fine definitivamente al gioco dell’ego di cui ora sei vittima.

come recidere i legami energetici

Come recidere i legami energetici – Tecnica

Andiamo ora a vedere in che modo mettere in atto la tecnica che ti renderà libero da ogni male. Puoi eseguire questa tecnica in qualsiasi momento, ma io ti consiglio di farla prima di addormentarti. Quando stai per dormire, la tua coscienza vigile viene meno, e la tua anima inizia il suo percorso verso il viaggio astrale, abbandonando ogni legame emotivo con il mondo fisico.

In questo modo, Michele può eseguire il taglio delle corde di energia in autonomia, senza che le tue emozioni possano in qualche modo fare da barriera.


Chiudi gli occhi e chiama Michele accanto a te a parole tue o semplicemente pronunciando il suo nome. Non preoccuparti del fatto che potresti non sentire la sua presenza, perché questo può essere causato proprio dal fatto che, le corde attorno a te fanno da muro. L’Arcangelo Michele è comunque accanto a te nel momento stesso in cui sente che stai chiedendo la sua presenza.

Ora immagina davanti a te, la persona o il luogo a cui ti senti legato e che ti sta provocando emozioni negative o che ti fa sentire stanco e triste. Immagina che una corda di energia nera ti tenga legato al luogo/persona che hai intenzione di sganciare. Ora visualizza Michele completamente circondato da una luce blu/violetta (la sua aura) o bianca (la purezza). Visualizzalo alto circa tre metri e vestito da guerriero. Ha in mano una spada che brilla di luce blu. Al tuo comando (decidi te le parole da pronunciare che possono essere “Liberami da questa energia”, “Taglia ogni legame con (nome luogo/persona)” ecc…), visualizza Michele che alza la spada al cielo e, caricandola di energia positiva, recide con forza e determinazione la corda di energia. Guarda la corda nera cadere in terra e scomparire all’istante.

Questa tecnica può essere usata in qualsiasi circostanza e, se ti senti triste e stanco senza sapere quale sia il motivo, puoi comunicare a Michele che non sai quale sia la forza alla quale sei legato e, chiedigli di procedere in base alla sua saggezza divina. In questo caso immagina che la corda parta da te e che arrivi ad un punto oscuro indefinito (tipo una bolla nera).

Se le corde di energia sono molto spesse, Michele potrebbe avere bisogno di più sedute per liberarti quindi, ripeti questa tecnica giornalmente fino a quando ti sentirai completamente sollevato e libero.


Michele eseguirà sempre i tuoi comandi perché è al tuo fianco e, ha promesso a Dio di fare tutto ciò che è in suo potere per liberarti e proteggerti da ogni male. Non esitare quindi a chiedere il suo intervento ogni volta che ne senti la necessità.


♥ Leggi anche: ♥


♥ Seguimi anche su YouTube ♥

Affermazioni positive
  
5 videos

Cura del corpo – Acqua – I Messaggi degli Unicorni

ACQUA

come prendersi cura del corpo

Oggi gli Angeli ti vogliono ricordare quanto è importante prendersi cura del corpo.

cura del corpo - acqua

Gli Angeli, che sanno quanto è importante amare te stesso e alimentare la tua anima con pensieri positivi, ti chiedono di non sottovalutare la cura del corpo.

L’acqua è l’elemento più importante, non solo per il nostro corpo ma anche e soprattutto per l’intero pianeta. Questo perché l’acqua ha la capacità di memorizzare i dati che gli vengono trasmessi attraverso le parole e i pensieri. Grazie a questo, l’acqua può generare salute o malattia quindi è molto importante farne un uso corretto.


Noi siamo fatti per il 60% di acqua e ogni pensiero e parola che pronunciamo viene memorizzato dal nostro organismo. Queste memorie influenzano altamente le nostre cellule.

Cura del corpo

Sicuramente hai già sentito nominare il Dott. Masaru Emoto.

Masaru Emoto è uno scienziato giapponese che ha effettuato degli esperimenti con l’acqua. Ne è emerso che, se questa viene sottoposta a parole pensate o scritte, automaticamente le sue memorie vengono modificate.

Gli Angeli ti vogliono ricordare quindi che come la tua mente ha bisogno dei pensieri positivi, così il tuo corpo ha bisogno di essere nutrito nel migliore dei modi. Il cielo non ti chiede di modificare la tua dieta o diventare vegetariano (per quanto sanno che questa è una grande forma di rispetto verso se stessi e verso gli animali), ma ti chiedono di purificare il tuo corpo per mezzo dell’acqua.

Il grande potere dell’acqua è anche confermato da pratiche magiche, che permettono di togliere il così detto malocchio e,  grazie all’acqua puoi benedire ogni cosa.

Andiamo quindi per gradi e cerchiamo di capire cosa gli Angeli vogliono affermare con questa carta.

  1. Bevi tanta acqua.

    Lo sai che il nostro organismo per stare bene ha bisogno di assorbire almeno 8 bicchieri di acqua al giorno? Forse ti sembrerà poco, ma se ci fai caso, non sempre bevi questo quantitativo d’acqua. Anche le verdure contengono acqua e anche queste spesso non sono presenti nei nostri pasti (sopratutto nei pasti dei bambini). Questo punto invece è fondamentale. Il nostro organismo ha la capacità di eseguire automaticamente dei comandi che noi stessi gli inviamo quindi, se inizi a bere sei/otto bicchieri di acqua ogni giorno, a lungo andare sarà il tuo fisico a chiedertene sempre di più.

  2. Benedizione di cose e persone.

    Come già sai l’acqua viene usata per le benedizioni. Iniziamo a sfatare la credenza che solo uomini di chiesa possono benedire gli oggetti o le persone. Essendo Figlio di Dio a tutti gli effetti, non hai bisogno di un titolo terreno per compiere benedizioni, perché Dio stesso ti ha dato la capacità di farlo nel momento in cui ti ha creato. Per benedire l’acqua nella quale immergerai gli oggetti da benedire, basta semplicemente compiere questa piccola azione: riempi un bicchiere di acqua e, mentre disegni su di essa il segno della croce, pronuncia il Padre Nostro (permettimi di fare un appunto: non pronunciare il “non ci indurre in tentazione” ma correggi la frase con “non ci abbandonare alla tentazione”). Immagina che l’acqua diventi luminosa e pura e immergi dentro di essa l’oggetto da benedire. Ripeti l’operazione disegnando sull’acqua il segno della croce e pronunciando mentalmente o ad alta voce parole d’amore (‘sei libero da ogni male’, ‘nel Nome di Dio, io ti benedico’ ecc…). Lo stesso procedimento puoi farlo sulle persone, disegnando nelle parti del corpo che fanno male o sul terzo occhio, il segno della croce per tre volte.

  3. Liberare dal malocchio.

Purtroppo questa pratica non può essere rivelata e in ogni caso non potresti usarla per te stesso, ma solo per gli altri e sotto il loro esplicito consenso. Puoi sempre chiedere però  se nella tua zona ci sono persone che conoscono la pratica dell’acqua e grano o acqua e olio.

Gli Angeli sanno bene quanto è importante avere mente e corpo sani, quindi ti spronano a compiere dei cambiamenti salutari oggi stesso.

Sei stato creato perfetto. Essere sano è un tuo diritto divino. 


cura del corpo - acqua

 


“Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome. Venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori. Non ci abbandonare alla tentazione, ma liberaci dal male.”


♥ Leggi anche ♥: