Categoria: Libro

Ascolta i tuoi veri sentimenti – La carta del giorno

ASCOLTA I TUOI VERI SENTIMENTI

La carta di oggi ti consiglia di ascoltare i tuoi veri sentimenti e di non soffocarli per compiacere gli altri.

Gli Angeli sanno che il più delle volte eviti di dire ciò che realmente senti per non deludere chi hai di fronte o per evitare discussioni, ma vogliono ricordarti che se vuoi essere felice e appagato devi rispettare ciò che il tuo cuore ti dice.

Se sei in una situazione in cui devi prendere una decisione insieme a qualcun altro esponi le tue idee e se non sei d’accordo sul procedere in una certa direzione, spiega le tue ragioni e prenditi il tempo necessario per rivalutare il tutto.

Molte volte il ritrovarti in situazioni del genere ti mette paura perché prendersi la responsabilità delle proprie azioni spaventa. Se però segui il tuo cuore e la tua si dovesse rivelare la scelta sbagliata non avrai nulla di cui pentirti, cosa che invece succederebbe nel caso in cui agissi contro la tua volontà.

Sei un essere consenziente e niente e nessuno deve spingerti a fare qualcosa contro la tua volontà, né verrà meno l’amore per te, perché verrai semplicemente apprezzato per aver ascoltato il cuore.

Non hai nemmeno bisogno di fare discussioni, perché puoi scegliere di esporre le tue intenzioni con assoluta fermezza e gentilezza.

Essere assertivo è il tuo asso nella manica per ogni situazione che vivi. Scegli di essere te stesso e troverai sempre la via che ti porta al successo.

Clicca sulla carta per essere indirizzato alle Carte degli Unicorni di Doreen Virte

“Come essere assertivi” – Libro

 

 

“Come essere assertivi” – Libro

COME ESSERE ASSERTIVI

 Sue Hadfield e Gill Hasson

“Non sono le montagne che conquistiamo, ma noi stessi”

 (Edmund Hillary)

L’assertività è la chiave. Essere assertivi significa avere coraggio, avere determinazione. Significa conoscere ciò che si vuole ed comunicarlo al mondo senza prepotenza e paura. Essere assertivi significa essere se stessi nel rispetto degli altri.

L’assertività non sempre è un dono innato, ma la si può imparare. In questo libro di Sue Hadfield e Gill Hasson puoi conoscere i segreti che ti aiuteranno ad essere una persona migliore in grado di essere, fare e avere tutto ciò che desidera.

Questo è un estratto del libro “Come essere assertivi in ogni situazione”

L’assertività e i comportamenti alternativi

“Urla forte e porta con te un grosso bastone”. Così mi sono sentito rispondere da un amico a cui avevo chiesto come si fa a essere assertivi. Ma alzare la voce, avere un tono minaccioso o agire sempre di testa propria non significa essere assertivi, bensì aggressivi. D’altra parte, stare zitti e assecondare i desideri degli altri spesso non è la strategia migliore. Tale è il comportamento passivo. Anche manipolare gli altri ed evitare di assumersi responsabilità per raggiungere i propri fini, cioè essere passivo-aggressivi, non è un comportamento corretto.

L’assertività è un approccio del tutto diverso della mera realizzazione delle proprie esigenze. Consiste nel far sapere agli altri, in modo sicuro e diretto, che cosa si vuole e che cosa non si vuole. Sia gli individui passivi sia quelli aggressivi si relazionano con gli altri come se una sola cosa fosse importante: loro stessi. Le persone assertive, invece, si preoccupano di raggiungere una situazione conveniente per tutti.

Come essere assertivi
L’assertività è far sapere agli altri cosa si vuole e cosa non si vuole in modo sicuro e diretto.

 

Anche se si può pensare all’assertività come a una via di mezzo tra passività e aggressività, per essere assertivi bisogna anche comprendere i confini che separano tali diversi comportamenti e stili di comunicazione.

  • È assertivo: chi comunica con gli altri in modo sicuro e diretto.
  • È aggressivo: chi è arrogante, prepotente e determinato a raggiungere i propri scopi.
  • È passivo: chi subordina i propri bisogni e desideri a quelli degli altri.
  • È passivo-aggressivo: chi comunica e si comporta in modo indiretto e manipolatorio.

Perché è difficile essere assertivi? Alcune ragioni sono le seguenti:

  • le altre persone vi confondono o vi spaventano;
  • gli altri potrebbero spazientirsi o arrabbiarsi;
  • non siete sicuri di avere ragione;
  • siete indecisi;
  • non ricevete risposte dalle altre persone;
  • perdete il controllo;
  • vi sentite stanchi o stressati;
  • vi sentite insicuri o incerti;
  • non riuscite a pensare a nessun altro modo in cui gestire la situazione – non sapete come essere assertivi.

…Abbiamo considerato alcuni degli ostacoli che impediscono di essere assertivi. Quando, invece, è più facile esserlo? È più facile essere assertivi quando:

  • ci si sente sicuri;
  • si dà valore a se stessi;
  • si hanno aspettative realistiche;
  • si ha il sostegno delle altre persone;
  • si è informati;
  • si conoscono i propri valori;
  • si è ascoltati e trattati con rispetto dagli altri;
  • si sa di avere dei diritti.

Credete nei vostri diritti e nei diritti degli altri.

Dite quello che pensate, sentite e credete, ma concedete anche agli altri i loro diritti.

Quando siete assertivi, siete capaci di difendere i vostri diritti e comportarvi ed

esprimervi in modi che non violano i diritti delle altre persone.

(Sue Hadfield e Gill Hasson)

Per acquistare il libro clicca qui:


Musica per guarire
  
8 videos
432Hz + 528Hz | Angelic Music | 9 Hours
1,042,216 views
8,497    440
Published at 2016, April 21
432Hz + 528Hz | Angelic Music | 9 Hours
MP3 Available Now : https://gum.co/qgAUO

This features 432H
Show More

Dieci d’Aria – La carta del giorno

Divinazione – Le letture angeliche

 

Pensieri e Memorie

Pensieri e Memorie

Pensieri e Memorie

L’Universo è vivo. L’Universo non è solo fatto di stelle, pianeti e galassie ma è formato anche da elementi invisibili, quali energie ed entità. Invisibili ma non inesistenti.

L’Universo è un insieme di vibrazioni, frequenze, pensieri e memorie. Ed è proprio dei pensieri e delle memorie che ti voglio parlare adesso.

Ogni volta che pensi, crei un’energia che prende il nome di pensiero. Questa energia arriva all’’Universo che la assorbe e la fa sua. Rimane poi impressa nel cosmo e diventa memoria. Queste memorie vagano libere nell’Universo e viaggiano attraverso mondi e dimensioni. Si attaccano alle energie con cui si sentono in sintonia, creando una realtà vibrazionale simile alla loro. Il tutto, tornado indietro diventa materia. (altro…)

Le relazioni amorose – La Magia dell’Universo

LE RELAZIONI AMOROSE

La Magia dell’Universo 

Testo tratto da “La Magia dell’Universo – collaborare con gli Angeli e gli Arcangeli per Essere Divini” di Alessia Mereu.


Spesso vengo contattata da persone che mi chiedono una lettura angelica riguardo l’amore e, il più delle volte non si rendono conto che non lasciano spazio al loro bene supremo, ma si torturano spiritualmente, nella speranza che la persona che hanno scelto, ricambi il loro amore.


Sembra normale e logico, mettere l’attenzione su quella determinata persona quando provi attrazione per lei. Vuoi lui o lei e nessun altro, ma soffermati un attimo su un aspetto molto importante: se questa relazione ha sempre alti e bassi, se il tuo amore non è ricambiato, se continui a seguire chi fugge, che amore è? L’amore deve essere ricambiato.

Non hai mai pensato che, magari la persona che rincorri non è la persona giusta per te? Non hai mai pensato che se davvero fosse il partner con cui condividere la tua vita, sarebbe già affianco a te a condividere il vostro tutto piuttosto che scappare?

Il cielo sa chi è la persona giusta per te. Perché non provi a fidarti dell’Universo affidando tutto a lui? Non sempre ciò che noi crediamo sia il nostro bene in realtà lo è.

Per esperienza personale ti posso dire che mettere l’attenzione su una determinata persona a tutti i costi, non serve a niente. Per amore ho sopportato qualsiasi cosa. Ho affrettato i tempi. Ho utilizzato tecniche e ho provato di tutto, dando tanto amore, tanta comprensione, giustificando comportamenti che non avrei mai giustificato se non avessi amato tanto. Ne ero coinvolta ed ero cieca. Non pensavo ad altre possibilità, quindi so bene come ti senti. Se vuoi quella persona non ne vuoi altre. Ma ti do un consiglio: lascia fare a Dio. Dì a Dio come vuoi sentirti in una relazione. Amato, rispettato, al settimo cielo, complici in tutto e per tutto. Uniti e parte della stessa anima.

Dio metterà in moto un processo a te ignoto e, sceglierà tra tutti i suoi figli l’anima che più rispecchia le caratteristiche della tua, e la porterà a te.

Non hai bisogno di uscire o di accettare qualsiasi contatto sui social network. Non hai bisogno di andare a fare la spesa in tacchi o in giacca e cravatta ed essere sempre perfetto e presentabile. Quella, al limite, è una cosa che puoi fare per te stesso, non per gli altri.

La tua anima compagna giunge a te anche se sei spettinata o poco presentabile, perché non riconosce il tuo corpo ma riconosce la tua essenza. Riconosce la tua luce. Sente le tue vibrazioni e si connette a te.

Lo senti quando hai davanti la tua anima compagna. Ti senti a casa e tra di voi nasce subito un dialogo speciale, confidenziale, come due amici che si incontrano dopo molti anni. A volte basta anche un solo sguardo per capire.

La parte magica di tutto questo è che, quando ci rivolgiamo all’Universo e gli diciamo come vogliamo sentirci e vibriamo sulla frequenza desiderata, lui si da subito da fare.

L’Universo sa che siamo incarnati in un corpo e che abbiamo bisogno di un compagno o di una compagna che ci faccia sentire a casa. Desidera quanto te che questo incontro avvenga, e si inventa mille modi per far sì che tu possa incontrare la tua anima compagna. Se le studia tutte. Si accerta di mettere le cose a posto nella tua vita e nella sua affinché, al momento del vostro incontro, siate liberi di essere voi stessi senza aspettative e, senza voler essere completati. Per questo molto spesso dal momento della tua richiesta passa parecchio tempo prima che vi incontriate. Perché per donarti il massimo, per l’ Universo deve essere tutto perfetto.

Non perdere la speranza se vedi che i tempi non sono brevi come pensavi. Fidati invece degli Esseri di Luce, parla con loro e digli che sai che stanno facendo un ottimo lavoro. Ringraziali per il lavoro che stanno svolgendo. Il tuo dono giungerà a te.

Relazioni

Se tu lo ritieni opportuno, ti è anche concesso di vedere a che punto sono i lavori. Devi semplicemente chiudere gli occhi e chiedere agli Angeli di mostrarti la porta dell’amore. Loro te la indicheranno. All’inizio potrebbe essere chiusa ma avvolta da una luce rossa. Lascia passare un po’ di tempo e poi chiedigli di mostrartela ancora. Potresti vedere la porta socchiusa e sempre avvolta da una luce rossa. Quando guardi la porta, pensa che lì dietro c’è la tua anima compagna. É lì, a un passo da te. Ti sentirai come un bambino: emozionato, il cuore ti batte forte e ti brillano gli occhi. Lei è lì dietro.

Arriverà il giorno in cui chiederai di mostrarti ancora la porta. La vedrai completamente spalancata ma non brillerà più. Spento. Vuoto. La tua anima compagna è uscita. Non è più lì. Ha sentito la tua energia e ha udito il tuo cuore. Gli Angeli hanno compiuto il loro lavoro e tu stai per incontrarla. Ringrazia il Padre che vi ha uniti e aspetta fiducioso che il tuo dono giunga a te.

Tu lascia fare al cielo. Sii paziente e presto godrai del dono che ti ha inviato.


❤ Leggi anche:

Per maggiori informazioni su “La Magia dell’Universo” contattami:

[wpforms id=”104″]

Non sperare…Credici!

“Io sono positivo! Io ci spero e prego che accada ma nulla! Non mi sente nessuno!”

Ti sei mai ritrovato ad affermare questa frase? Io credo proprio di sì, quindi voglio spiegarti oggi in cosa stai sbagliando.

Non è sbagliato che tu continui a sperare, perché la speranza è il primo passo verso una visione positiva delle cose. Sperare però non è l’azione completa e che ti può portare davvero al successo.

Sperare è ‘essere positivo ma contando sulle capacità degli altri’. Questo vuol dire quindi che stai dando agli altri il comando della situazione che stai vivendo. Essere speranzosi significa girare la chiave e lasciare sbloccata la porta che ti conduce al successo, ed è un grande passo in avanti. Non puoi però pensare che sia qualcun’altro ad aprire la porta e varcare la soglia.

Quando speri, lasci comunque aperta la mente al dubbio: “Io ci spero…succederà?!” “Io ci spero..Dio lo farà per me?”. Certo che Dio lo farà per te, perché alla tua speranza lui risponde con una guida, ma sul pianeta terra in carne ad ossa a compiere azioni, ci sei tu.

Non puoi sperare nel grande amore e buttarti tra le braccia del primo che capita. Non puoi sperare di diventare ricco grazie al lotto e non giocare. Non puoi sperare di comprare una villa se non fai nulla per cambiare la tua situazione economica. Non puoi sperare di portare pace se poi non fai nulla che dia amore al prossimo.

Per fare tutte queste cose, devi compiere azioni che sarai in grado di fare solo credendo in te stesso. Se ci aggiungi anche l’essere sicuro al 100% che Dio ti guiderà, allora stai pur certo che niente e nessuno oserà interferire con i tuoi piani.

Ecco perché “Non sperare…crederci!”

Credi in te stesso e nel tuo potere. Credi al fatto che sei solo tu che puoi condurre il gioco. Sei approdato in questo pianeta con certezze, non con speranze. Quando sei arrivato qui, eri certo che saresti riuscito in ogni tua impresa. Nessuno ti ha dato il permesso di scendere su questo pianeta e tornare a casa perdente, quindi alzati, reagisci e vai!

Hai tutte le carte in regola per farcela, perché nessun essere umano fallisce per disgrazia o sfortuna, ma si perde per scelta.

Scegli  cosa vuoi essere adesso, in questo preciso istante. Gira la chiave con la speranza e procedi credendo in te stesso! Sei tu il vero creatore del tuo destino!

 

Tu sei Dio – La Magia dell’Universo

Per maggiori informazioni su “La Magia dell’Universo” contattami:

[wpforms id=”104″]