IL POTERE DELLA CONSAPEVOLEZZA

Neville Goddard

Neville Goddard (1905-1972) fu maestro del Nuovo Pensiero. Questo testo è tratto dal suo libro “Il Potere della Consapevolezza”. I suoi scritti ricordano quanto potere sia nascosto in ognuno di noi e, i suoi libri racchiudono gli insegnamenti necessari per comprendere in che modo è possibile riprogrammare la nostra mente.


“Ogni cosa dipende dall’attitudine verso sé stessi. I cambiamenti che hanno luogo nella vostra vita, come pure il vostro mutato concetto di voi stessi, sembrano sempre ai non-illuminati il risultato del caso, di una causa esterna o coincidenza, e non di un cambiamento della vostra coscienza. Il solo fato tuttavia, che governa la vostra vita, è quello determinato dai vostri stessi concetti, dalle vostre stesse assunzioni.

Un’assunzione, infatti, sebbene falsa, se fatta persistere nella volontà, si solidifica nel fatto. L’ideale da voi cercato e che sperate di raggiungere non si manifesterà, non sarà da voi realizzato fino a quando non avrete immaginato di essere già tale ideale.

Non vi è scappatoia alcuna per voi se non per mezzo di una trasformazione radicale e psicologica di voi stessi, se non attraverso la vostra assunzione della sensazione del vostro desiderio compiuto.

Fate pertanto dei risultati, o compimenti, la prova decisiva della vostra capacità di usare la vostra immaginazione. Ogni cosa dipende dalla vostra attitudine nei vostri confronti.

QUELLO CHE NON AFFERMERETE COME VERO DI VOI STESSI NON POTRA’ MAI ESSERE REALIZZATO DA VOI, IN QUANTO L’ATTITUDINE SOLTANTO E’ LA NECESSARIA CONDIZIONE PER MEZZO DELLA QUALE VOI ADEMPIRETE AL VOSTRO SCOPO.

il potere della consapevolezza

Tutta la trasformazione è basata sulla suggestione e ciò può funzionare solo laddove vi esponete completamente a un’influenza.

DOVETE ABBANDONARVI AL VOSTRO IDEALE COME UNA DONNA SI ABBANDONA ALL’AMORE, POICHE’ IL COMPLETO ABBANDONO DEL SE’ A ESSO E’ IL MODO VERSO L’UNIONE CON IL VOSTRO IDEALE.

Dovete assumere la sensazione del desiderio compiuto, fino a quando tale vostra assunzione non abbia tutta la vividezza sensoriale della realtà.

Dovete immaginarvi di essere già nel corso dell’esperienza di quello che desiderate vale a dire, dovete assumere la sensazione del compimento del vostro desiderio fino ad esserne posseduti, per cui tale sentire spazza via dalla vostra coscienza tutte le altre idee.

La persona che non è preparata per l’immersione cosciente nell’assunzione del desiderio realizzato, con la fede che si tratta del solo modo di realizzare il proprio sogno, non è ancora pronta a vivere coscientemente per mezzo della legge dell’assunzione stessa.

Per voi però, che accettate tale principio e che siete pronti a vivere presumendo coscientemente che il vostro desiderio sia già compiuto, inizia l’avventura della vita, per raggiungere un livello superiore dell’essere, dovete assumere un concetto superiore di voi stessi.

Se non vi immaginate diversamente da ciò che siete, se non credete di essere la persona che volete essere, restate allora come siete. Coltivando fedelmente e sistematicamente la sensazione del desiderio compiuto, il desiderio stesso diviene la promessa della sua propria realizzazione. L’assunzione della sensazione del desiderio realizzato fa di un sogno futuro un fatto presente”.

Tratto da “Il Potere della Consapevolezza” di Neville Goddard.

 


Leggi anche:


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.