come predisporre le carte angeliche https://www.alessiamereu.it/come-predisporre-le-carte-angeliche/ 1

Guida alla stesura delle carte angeliche: scopri come predisporre le carte angeliche

Come fare una stesura

Ora che hai compreso cosa sono le letture angeliche, come fare una lettura angelica e quale materiale utilizzare, possiamo vedere come predisporre le carte angeliche.

Ci sono vari tipi di stesure che puoi usare, ma inizialmente io ti consiglio di usare una carta sola. Questo ti permetterà prima di tutto, di prendere confidenza con le carte e di capire come leggere ogni singola carta. Solo in un secondo momento, puoi aggiungere due o più carte, ricordandoti sempre che il numero delle carte che sceglierai deve essere sempre dispari.

Per agevolarti nell’interpretazione delle carte, ogni mazzo che acquisterai conterrà già un libretto di istruzioni e guida.

Prima di iniziare, prepara te stesso e le carte come ti ho consigliato di fare in questo articolo, dopodiché pensa alla domanda che hai nel cuore, e scegli una carta. Senza pensaci troppo, prendi quella che più ti attira senza chiederti se sia meglio quella piuttosto che un’altra.

Ricordati sempre che non sei tu che scegli carte, ma sono le energie angeliche che lo fanno, quindi non esitare ad ascoltare il tuo intuito.

Poni la carta che hai scelto davanti a te ancora capovolta e richiudi il mazzo lasciandolo sul tavolo. Gira la carta e osservala. Ascolta tutto quello che ti viene in mente e, se ne senti la necessità, scrivi tutto ciò che percepisci su di un foglio che andrai a leggere solo una volta conclusa la lettura. Guarda le immagini, leggi le frasi stampate sulla carta e il suo significato nel libretto guida. Non tralasciare nulla, neanche quello che ritieni insignificante o errato perché non lo è.

Quando hai finito e senti che stai perdendo la concentrazione, ringrazia gli angeli e rileggi tutto ciò che hai scritto. Ricordati sempre che, se ritieni che la risposta non sia chiara, puoi ripetere lo stesso procedimento sulla stessa domanda ma non più di tre volte consecutive. Per farlo però, non devi porre la stessa domanda, ma devi chiedere più chiarezza a riguardo.

Questa stesura è ottima, sia per le domande lampo, se così vogliamo chiamarle, che per i consigli quotidiani.

Stesura a tre carte

La stesura a tre carte invece è una delle composizioni più comuni per fare una lettura angelica e può fornire una prospettiva immediata e chiara su una situazione specifica. Ecco come predisporre le carte angeliche per effettuare e interpretare una stesura a tre carte:

  1. Preparare l’ambiente: come per qualsiasi lettura angelica, preparare l’ambiente in modo che sia tranquillo e rilassante. Accendere candele o dell’incenso per creare un’atmosfera spirituale.
  2. Concentrarsi sulla domanda: concentrarsi sulla domanda o sull’obiettivo della lettura. Chiedere agli angeli di fornire risposte chiare e significative.
  3. Mescolare le carte: mescolare le carte angeliche con attenzione e concentrarsi sulla domanda o sull’obiettivo della lettura.
  4. Scegliere la prima carta: scegliere la prima carta e leggere il suo messaggio. Questa carta rappresenta il passato e può fornire informazioni sulle esperienze o le circostanze che hanno portato alla situazione attuale.
  5. Scegliere la seconda carta: scegliere la seconda carta e leggerne il messaggio. Questa carta rappresenta il presente e fornisce informazioni su ciò che sta accadendo nella situazione attuale.
  6. Scegliere la terza carta: scegliere la terza carta e leggerne il messaggio. Questa carta rappresenta il futuro e fornisce le guida e i consigli per far sì che ciò che si sta chiedendo abbia un esito positivo per il nostro bene supremo.
  7. Interpretare i messaggi: interpretare i messaggi delle carte in base alla propria intuizione e alle proprie sensazioni. Guardare le immagini sulla carta e concentrarsi sulla sensazione che si prova leggendo il messaggio.
  8. Sintetizzare: sintetizzare i messaggi delle tre carte per ottenere una prospettiva complessiva sulla situazione. Considerare come le tre carte si relazionino tra loro e come possano influenzarsi a vicenda.

La stesura a tre carte fornisce una visione generale su una situazione specifica e aiuta a prendere decisioni sulla base delle informazioni fornite dagli angeli. È importante concentrarsi sulla domanda o sull’obiettivo della lettura e interpretare i messaggi delle carte sulla base della propria intuizione e delle proprie sensazioni.

Se si sceglie di utilizzare la stessa stesura a tre carte per diverse domande, è importante fare attenzione ad interpretare i messaggi delle carte in modo accurato e significativo per la propria situazione specifica. Con la pratica e la concentrazione, è possibile sviluppare una connessione più profonda con gli angeli e una maggiore comprensione dei loro messaggi divini.

Altre stesure

Ci sono diverse stesure che si possono utilizzare per ottenere risposte dagli angeli oltre alla stesura a tre carte. Ecco come predisporre le carte angeliche per alcune delle stesure più comuni per le letture angeliche:

  1. La stesura a cinque carte: questa stesura prevede l’utilizzo di cinque carte e può fornire una prospettiva più dettagliata su una situazione specifica. La prima carta rappresenta il passato, la seconda rappresenta il presente, la terza rappresenta il futuro, la quarta rappresenta le sfide o gli ostacoli, e la quinta rappresenta la soluzione o il consiglio degli angeli.
  2. La stesura a croce celtica: questa stesura prevede l’utilizzo di dieci carte e può fornire una prospettiva dettagliata su una situazione specifica. La prima carta rappresenta la situazione attuale, la seconda rappresenta le sfide o gli ostacoli, la terza rappresenta le cause o le radici del problema, la quarta rappresenta il passato che influisce sulla situazione attuale, la quinta rappresenta il presente, la sesta rappresenta il futuro prossimo, la settima rappresenta il tuo potenziale e gli influssi che puoi esercitare sulla situazione, l’ottava rappresenta gli influssi delle persone che ti circondano, la nona rappresenta le tue paure e le tue speranze, e la decima rappresenta il risultato finale.
  3. La stesura a ferro di cavallo: questa stesura prevede l’utilizzo di sette carte e può fornire una prospettiva su una situazione specifica. La prima carta rappresenta il passato, la seconda rappresenta il presente, la terza rappresenta il futuro, la quarta rappresenta le sfide o gli ostacoli, la quinta rappresenta la soluzione o il consiglio degli angeli, la sesta rappresenta le emozioni o i sentimenti, e la settima rappresenta le influenze esterne o le persone coinvolte nella situazione.
  4. La stesura a spirale: questa stesura prevede l’utilizzo di sette carte e può fornire una prospettiva su una situazione specifica. Le carte sono disposte in modo da formare una spirale, con la prima carta rappresentante la situazione attuale e la settima carta rappresentante il risultato finale. Le altre carte rappresentano le sfide, le cause, le soluzioni, le lezioni da imparare, le influenze esterne e gli aspetti positivi della situazione.

Ci sono tante altre stesure che si possono usare con le carte degli angeli e ognuna può essere riferita ad un ambito particolare della nostra vita come ad esempio: la stesura a cuore per le relazioni, la stesura ad X per la situazione lavorativa e la carriera oppure la stesura del piano B che viene fatta solitamente quando le cose no sembrano andare come avevamo richiesto e vogliamo comprendere come procedere.


Queste sono solo alcune delle stesure che si possono utilizzare per ottenere risposte dagli angeli. È importante scegliere una stesura che risuoni con la propria anima e che si senta a proprio agio nell’usare, e interpretare i messaggi delle carte sulla base della propria intuizione e delle proprie sensazioni.

Una cosa importante che devi sapere è che queste sono solo delle linee guida per iniziarti alle letture angeliche ma che in realtà non ci sono regole sulla disposizione delle carte e sulla loro scelta quindi puoi disporre le carte come meglio credi, comunicando agli angeli cosa vuoi che rappresenti ogni singola carta. C’è ad esempio chi, una volta mescolato il mazzo, preferisce mettere le carte a ventaglio e scegliere quella che più l’attira, altri tengono il mazzo chiuso e lo aprono a caso scegliendo la prima carta che vedono, altri invece dividono il mazzo in tanti altri piccoli mazzetti e scelgono la prima carta in alto.

In poche parole tutto è lecito, sei tu che decidi come procedere. Tutto ciò che conta è che tu sia completamente a tuo agio, che ami il mazzo di carte che stai usando e che tu sia certo che questo sia un mezzo che ti connetta al tuo angelo del cuore. Tutto il resto è guidato dalla tua anima e dalla tua energia e non c’è giusto o sbagliato.

Si possono usare più stesure per la stessa domanda?

In teoria, si potrebbero utilizzare più stesure per la stessa domanda, ma è importante considerare che ogni stesura ha la sua unicità e la sua specificità. Pertanto, se si utilizzano entrambe le stesure per la stessa domanda, è necessario considerare il contesto della domanda ed interpretare i messaggi delle carte in base a quello.

Ad esempio, se si utilizza la stesura a tre carte per la domanda “Qual è il mio scopo nella vita?” e poi si utilizza la stessa stesura per la domanda “Qual è la mia prossima mossa in carriera?”, i messaggi delle carte possono essere interpretati in modo diverso a seconda della domanda specifica.

Utilizzare però più di una stesura per la stessa domanda potrebbe creare confusione e contrasti tra i messaggi delle carte, in quanto le stesure possono fornire risposte diverse e apparentemente contrastanti. Questo accade non perché le letture angeliche non funzionano, ma perché subentrano tanti altri fattori legati alle emozioni del consultante.

Inoltre, fare ripetutamente la stessa domanda indica una mancanza di fiducia nelle carte angeliche che smettono quindi di funzionare per quella determinata richiesta. Pertanto è necessario avere una fiducia incrollabile nelle carte e accettare ogni sua risposta anche se queste deludono le nostre aspettative.

In ogni caso, è importante ricordare che la vera saggezza e la vera comprensione vengono dalla nostra connessione spirituale con gli angeli e dalla nostra capacità di interpretare i loro messaggi in modo significativo per la nostra vita. Quindi, se si sceglie di utilizzare più di una stesura per la stessa domanda, è importante fare attenzione a interpretare i messaggi delle carte in modo accurato e significativo per la propria situazione specifica.

Come fare una lettura angelica: preparazione

Quale materiale avere per fare una lettura angelica: carte angeliche, candele e incensi – Corsi online

come predisporre le carte angeliche

Corsi per imparare ad usare le carte angeliche

Le carte angeliche

Se vuoi prenotare una lettura angelica con me scrivimi su WhatsApp

Scrivimi su WhatsApp se vuoi prenotare una lettura angelica.

come predisporre le carte angeliche https://www.alessiamereu.it/come-predisporre-le-carte-angeliche/ 1

Le mie referenze: clicca sull’immagine sottostante

come predisporre le carte angeliche https://www.alessiamereu.it/come-predisporre-le-carte-angeliche/ 1

Gli incensi e porta incensi

Candele e porta candele

Commenti di facebook

Vuoi iniziare un viaggio di gratitudine e consapevolezza della durata di 31 giorni?

Scarica ora per iniziare il tuo percorso di crescita personale e spirituale e cambiare la tua vita in 31 giorni aprendo le porte alla gratitudine.

Inserisci il tuo nome e la tua email e ricevi subito il Workbook della Gratitudine gratuito!

Cliccando sul pulsante sottostante accetto di scaricare gratis Il Workbook della Gratitudine e di essere iscritto alla newsletter della Casa degli Angeli.

Acconsento al trattamento dei dati personali *

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Chi siamo Alessia Mereu

Alessia Mereu è nata il 14 dicembre del 1977 a Torino. Fin da bambina, Alessia ha sempre avuto una forte passione per gli Angeli e ha trascorso gran parte della sua infanzia legata alla figura di un’entità angelica, che in seguito si è rivelata essere l’Arcangelo Michele. Il rapporto tra Alessia e Michele si è rafforzato nel corso degli anni, e questo ha permesso all’autrice di acquisire una conoscenza profonda e intima della spiritualità e della presenza degli Angeli nella vita quotidiana. Grazie alla guida dell’Arcangelo Michele, Alessia ha superato numerosi ostacoli nella sua vita e ha trovato una fonte di conforto e ispirazione in momenti difficili. Decisa a condividere con gli altri questo immenso tesoro spirituale, Alessia si è dedicata alla formazione come Personal Life Coach e Angel Therapist, ottenendo la certificazione IAOTH. Oggi, Alessia aiuta le persone a entrare in contatto con gli Angeli e a trarre beneficio dalla loro presenza nella vita quotidiana. Con la sua esperienza e la sua conoscenza, Alessia guida le persone in un viaggio spirituale profondo e significativo, aiutandoli a superare ostacoli e a trovare pace e serenità nella loro vita. Esplora il tuo percorso di crescita personale e guarigione con Alessia Mereu, Personal Life Coach dedicata al potere trasformativo degli Angeli. Attraverso anni di esperienza e una specializzazione in Reiki Angelico, Alessia offre un approccio unico che fonde pratiche antiche con consigli contemporanei. Le sedute di Life Coaching e Terapia Angelica di Alessia ti guidano verso un equilibrio interiore, mentre i potenti trattamenti di Angel Reiki portano energia curativa a ogni livello della tua vita. Non dimenticare i tuoi amici a quattro zampe: Alessia offre anche trattamenti Angel Reiki per animali, estendendo il benessere a tutto ciò che ami. Le letture angeliche personalizzate di Alessia offrono chiarezza e saggezza divina su questioni amorose, professionali e di vita. Immagina prendere decisioni consapevoli sotto la guida degli Angeli. Esplora il Regno Angelico anche attraverso i libri di Alessia e approfondisci la tua connessione su “La Casa degli Angeli di Alessia Mereu“, il suo blog che condivide ispirazioni e insegnamenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.