Angeli e Arcangeli, preghiera, Protezione

Coronavirus e Madre Terra

Coronavirus

In molti mi hanno scritto per chiedermi cosa ne penso di ciò che sta succedendo oggi in questo pianeta e che ruolo abbia davvero questo virus.

Innanzi tutto ti voglio descrivere ciò che sento io. Sicuramente, una parte di me (quella gestita per di più dal mio ego) prova ansia, stanchezza, tensione e tristezza per tutte quelle anime che hanno lasciato questo posto e per il loro cari.

L’altra parte invece, tira un sospiro di sollievo. Inspiegabile anche per me.

Ho deciso quindi di analizzare le mie emozioni per comprendere appieno cosa sta succedendo.

Io sento che, nonostante molte vite siano state stravolte, il coronavirus sia in realtà arrivato perché la terra e l’intero universo vogliono dirci qualcosa di molto importante.

Ci hanno provato in tutti i modi da anni ormai, ma nessuno ha mai avuto il tempo di fermarsi ad ascoltare e a comprendere davvero.

Inquinamento, barbarie e ingiustizie verso ogni tipo di essere vivente. Poco tempo per noi e per le nostre famiglie, giustificato da un grande impegno chiamato lavoro, dando ad ogni minuto della nostra giornata il senso errato nascondendoci che il tempo non è solo quantità ma anche qualità.

Oggi Madre Terra si è ribellata, si è fermata come se avesse corso per tanto tempo e ora è stanca, è arrabbiata. Ha bisogno di respirare, ha bisogno che i suoi abitanti innocenti e puri siano liberi di girare su di lei senza terrore…Parchi che si sono ripopolati di animali, mari di delfini e la natura che respira un’aria nuova. Non ci sono più in giro persone che gettano a terra rifiuti come mozziconi di sigaretta, bottiglie di plastica, sacchetti e ogni altro materiale distruttivo non solo per lei ma per tutti noi. Ha ripreso a muoversi in base alle sue leggi universali.

E l’uomo invece? L’uomo si è fermato. Ed è una cosa che mai si sarebbe immaginato di fare.

Tutte quelle cose che per lui erano obbligatorie e necessarie a tal punto da trascurare la sua famiglia, il suo pianeta, e se stesso, si sono arrestate. Anzi oggi sono pure nocive.

Usare l’auto, aerei, treni è limitato allo stretto necessario e ai beni primari.

In molti stupidamente (ma di questo c’era da aspettarselo) in tutto questo questo hanno reagito facendo del male…Ti basti pensare a tutti quei poveri animali domestici che sono stati abbandonati per paura che potessero portare il virus, quindi morte. Come ha risposto Madre Terra a questo gesto ignobile? Se hai un cane puoi uscire per portarlo a fare i bisogni. Ora tutti vorrebbero un cane!

L’universo sta rispondendo. Madre terra sta reagendo. Ecco quindi cos’è per me il coronavirus. È la risposta ai nostri gesti e azioni sbagliate. È colui che ci obbliga a ragionare. E lo fa nel modo più cattivo. Ci ha tolto la libertà di uscire, di vedere le altre persone. Ci costringe a stare distanti e cosa ben peggiore si prende le vite di molti di noi.

Purtroppo ogni grande cambiamento si è portato via molte vite. Se non ci fossero state vittime non avremo mai capito di fermarci. Io definisco queste anime, grandi anime, grandi maestri. Ogni vita persa e ogni tuo caro che ti lasciato è per me un eroe. Ha dato la sua vita per far comprendere al suo prossimo che fino ad oggi ha sbagliato. Ha dato la sua vita per mettere in moto un processo di vitale importanza per Madre Terra e per l’intero universo. Questi ultimi faranno di queste anime energia vitale per i miracoli futuri.

Coronavirus

Il coronavirus ti costringe a casa, con la tua famiglia e con i tuoi figli. Non era forse quello che chiedevi di fare da sempre? Non hai chiesto più tempo per te? Non hai sempre detto che avevi poco tempo per te stesso? Non hai sempre detto che hai poco tempo anche per lo sport?

Oggi quel tempo ti è stato dato. Puoi stare con la tua famiglia, con i tuoi figli e hai tutto il tempo per dedicarti ai tuoi hobby.

Ti hanno vietato l’accesso anche i parchi e ora capisci quanto sia importante andarci a correre o fare una semplice camminata all’aria aperta e sentire il profumo della natura e non lo smog dei mezzi di trasporto. Ti hanno obbligato a stare con la tua famiglia e, se sei tra quelli che tradiscono il proprio partner, oggi ti è stata data una grande occasione. La tua relazione messa alle strette o finirà o avrà un nuovo inizio.

Il coronavirus colpisce dritto ai polmoni. Quei polmoni che ogni giorno metti a dura prova con smog, sedentarietà, fumo.

Il coronavirus colpisce il respiro. Proprio quello che ci tiene in vita. Puoi curare una malattia, una dipendenza, ma se ti manca il respiro sei finito.

Osserva bene cos’è il coronavirus. Osserva e analizza a mente lucida, senza chiamarlo bastardo o malendicendolo.

Mettiti a tavolino con lui e guarda cosa ti ha tolto e cosa ti ha dato. E impara.

Si dice che per legge universale un problema scompare e non può più farti del male quando comprendi il suo ruolo, quando ci passi attraverso e cerchi di affrontarlo.

Fallo però con saggezza. Hai mille motivi per odiare questo virus, ma non farlo. Sorprendilo come lui ha sorpreso te e comprendi ciò che conta davvero per te.

In molti mi hanno chiesto di connettermi con l’Arcangelo Michele e chiedere il suo intervento. Lui mi rimanda a te. Lui dice che il potere per fermare questo virus è dentro di te. Comprendi l’importanza delle cose essenziali e dedicati alla tua vera essenza, alla tua creatività e al vero te stesso.

Il coronavirus è la molla che farà scattare in te qualcosa di importante. Che ti farà comprendere che siamo tutti uguali. Non ci sono confini, non ci sono nazioni, non c’è separazione. Stiamo tutti vivendo la stessa situazione e le stesse emozioni. Questo perché siamo tutti uguali. Perché siamo Uno.

Coronavirus
Commenti di facebook
Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2020 Alessia Mereu
close

Vuoi diventare un membro della Casa degli Angeli?

Iscriviti o chiudi questa finestra cliccando in alto a destra

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Come posso aiutarti?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: